[RECESIONE] Kit vivavoce auto bluetooth TaoTronics TT-BR05

Oggi mettiamo alla prova uno dei vivavoce bluetooth più venduti in Italia: il TaoTronic TT-BR05. Se la tua auto come la mia non ha il ricevitore incorporato è possibile rimediare con una spesa di circa 20,00 Euro, poter ascoltare musica e podcast o rispondere alle chiamate del cellulare direttamente dall’impianto audio della tua auto.

Ricevitore Bluetooth Taotronics

Ricevitore Bluetooth Taotronics

Introduzione

Il TaoTronic TT-BR05 mi è arrivato in una piccola e compatta confezione di cartone molto bella che contiene

  • il ricevitore bluetooth
  • un jack maschio-maschio
  • In cavo audio lungo circa 45 cm
  • un cavo di ricarica USB standard – micro USB
  • Piccolo manuale di istruzioni multi-lingua compreso l’italiano

Come è fatto?

Il ricevitore bluetooth si presenta a forma rettangolare con gli spigoli arrotondati con top e back in plastica nera gommata molto piacevole al tatto e fascia in plastica color alluminio alta circa 10 mm. Sul frontale abbiamo il pulsante di accensione – pausa – spegnimento e logo Taotronics. Sul retro le solite diciture stampigliate col nome del modello e varie certificazioni di qualità. Le dimensioni sono di 55*27 mm.Pulsante di accensione ON/OFF è retroilluminato da un led a tre colori:

  • blu/rosso in fase di acquisizione di segnale bluetooth
  • blu lampeggiante per funzionamento normale
  • verde quando in ricarica

Sulla fascia laterale destra troviamo  il bilanciere (+/-) che serve per regolare il volume durante una telefonata o per cambiare traccia durante l’ascolto di musica. Sul lato opposto è presente l’uscita jack 3,5 mm. Sul fondo lato corto c’è la presa USB per la ricarica. Il ricevitore è un Bluetooth 4.0 che garantisce bassi consumi e range di funzionamento fino a 10 metri.

L’accoppiamento col cellulare (pairing bluetooth)

Subito dopo l’unboxing ovviamente la prima cosa che ho fatto è stato l’accoppiamento tra il mio nuovo cellulare Xiaomi Redmi Note 3 Pro e il ricevitore Taotronic. La procedura è veramente semplicissima:

  1. Ho accesso il Taotronics tenendo premuto per almeno 2 secondi il pulsante di accensione;
  2. Ho attivato Bluetooth sul mio Xiaomi dopo 3 secondi mi comparso il ricevitore nella lista dei dispositivi disponibili, ho cliccato sopra e i dispositivi si sono accoppiati. (Nota: Qualora il cellulare ti chiedesse una password inserisci 0000 oppure 8888)

Posso confermare che come dichiarato dal costruttore è possibile accoppiare un secondo dispositivo. Io l’ho fatto successivamente con il mio iPad e funziona correttamente tutto. Ovviamente, l’audio in uscita sarà quello di un singolo dispositivo alla volta.  Per passare da un dispositivo elettronico all’altro bisogna mettere in pausa la riproduzione dei brani nel primo cellulare e avviare la riproduzione di musica nell’altro e viceversa.

La ricarica

La ricarica è possibile attraverso la porta USB. Io per la prima ricarica ho usato il cavetto USB in dotazione collegandolo alla USB del mio PC ma qualsiasi caricatore con uscita a 5Volt va bene. La ricarica avviene in circa 2 ore anche se per la prima ricarica il manuale consiglia 4 ore. Il led sul pulsante di accensione in fase di ricarica diventa verde.  A ricarica completata si spegne.

Ho fatto diversi test e posso dire che la carica dura in riproduzione continua  circa 8 ore.  Se come nel mio caso avete a disposizione una presa USB in auto oppure una presa USB accendisigari è possibile ricaricare il ricevitore in auto. L’alimentazione non disturba l’audio. Ma l’alimentazione continua può ridurre la vita della batteria del dispositivo quindi te la sconsiglio. E’ possibile usare il rivevitore bluetooth normalmente anche durante la ricarica.

Come va?

Questo dispositivo può essere usato in diverse situazioni. Se vuoi aggiungere un ingresso bluetooth al tuo impianto stereo di casa o al televisore oppure se vuoi trasformare delle normali cuffiette audio in cuffie bluetooth. Tutte situazioni che ho testato in cui posso dire che il TaoTronics TT-BR05 si comporta davvero egregiamente. L’audio in questo caso è di un livello ottimo, non distorce mai il suono. Ma in questa sede ovviamente ci interessa il suo utilizzo come kit vivavoce e bluetooth in auto. Basta che sia presente un ingresso AUX ma oramai tutte le macchine c’è l’hanno!

La riproduzione audio dei file mp3 ha una qualità ottima anche se il volume non è molto elevato e quindi nel mio caso ho dovuto agire sul volume di uscita del cellulare impostato a circa 3/4 e portare il volume dell’autoradio a circa 35 quando normalmente ascolto la radio o i CD a 15-18. Questo può variare da auto ad auto e provoca un leggero fastidio quando si passa dalla riproduzione via cellulare alla radio/CD con uno sbalzo di volume anche eccessivo. Ti consigli ovviamente una volta che ci hai fatto la mano di abbassare il volume quando cambi sorgente del suono.

Nell’uso come vivavoce, quando si riceve una telefonata si abbassa il volume e parte lo squillo. Si può rispondere o tramite cellulare oppure schiacciando il pulsante ON/OFF del ricevitore. Il suono viene riprodotto benissimo dagli autoparlanti.

Il microfono risponde benissimo anche se potrebbe sembrare sacrificato nel mio caso, in quanto l’Astra ha la presa AUX vicino al cambio abbastanza in basso. Debbo dire che mai nessuno si è lamentato che non sentiva bene. Nel caso è possibile trovare una posizione migliore usando la prolunga in dotazione e porre il ricevitore più in alto vicino al guidatore. Nel mio caso non mi andava, in quanto ho preso questo ricevitore proprio per eliminare fili dal cruscotto.

Le chiamate vanno effettuate manualmente poi é possibile posare il telefono e chiudere la telefonata col pulsante ON/OFF.

Col navigatore posso dirvi che è fantastico (testare)

Il ricevitore si spegne dopo circa 8 minuti quando nelle vicinanze non ci sono dispositivi accoppiati. Questo permette un ottima durata della batteria che ho verificato in circa 6-7 ore di riproduzione continua che mi sembrano abbastanza visto che spesso il telefono si scarica prima. Ovviamente se si scende dall’auto e poi si risale dopo 8 minuti bisogna riaccendere il ricevitore che si accoppia immediatamente. Non ho mai avuto problemi di tenuta dell’accoppiamento che è risultato sempre continuo e stabile anche nel raggio di 9-10 metri se senza ostacoli.

Pro

  • Accoppiamento istantaneo
  • Qualità audio in riproduzione musica eccellente!
  • Si può usare durante la carica
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo

Contro

  • Bisogna agire sul volume per un livello di suono adeguato

Conclusioni

In definitiva, se cerchi un ricevitore bluetooth per rispondere alle chiamate del cellulare in vivavoce o ascoltare la musica del tuo cellulare o i podcast  come nel mio caso, puoi tranquillamente acquistare a occhi chiusi il ricevitore bluetooth Taotronics TT-BR05. E poi francamente da quando ho questo ricevitore in auto ho eliminato cavi e cavetti penzolanti bruttissimi con una spesa di circa 20 euro. Se ci stai ancora pensando ti consiglio di prenderlo.

Prezzo e link: Il Ricevitore Bluetooth 4.0 EDR TaoTronics io l’ho comprato a soli euro 19,99.

 

Vivavoce-bluetooth

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *